Scarico acque reflue nel suolo o in corpo idrico

Oggetto Scarico acque reflue nel suolo o in corpo idrico
Area tematica Edilizia Privata
Descrizione Questo procedimento si utilizza per chiedere il rilascio dell’autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche e di acque reflue assimilate alle domestiche (escluse quindi le acque reflue industriali) in corpi ricettori diversi dalla pubblica fognatura.
Responsabile del procedimento Istruttore Tecnico settore edilizia privata e urbanistica
Responsabile del settore Responsabile settore area tecnica
Recapiti telefonici* 0433/80080 int. 4
Casella istituzionale di posta elettronica* loris.missana@com-socchieve.regione.fvg.it
Termine per la conclusione (giorni) 135 giorni per l’ordinaria e 60 giorni per la semplificata
In base alla norma D.Lgs 42/2004 “Codice dei beni culturali e del paesaggio”
Tempo medio effettivo di conclusione (giorni)  
Uffici e Servizi Servizio Tecnico

*Se il Responsabile del Procedimento non risponde alla richiesta di accesso agli atti entro trenta giorni si viene a formare il cosiddetto "silenzio - diniego", che consente al cittadino di ricorrere al Segretario del Comune al quale è rivolta la domanda entro 15 giorni oppure al TAR entro 30 giorni. Il cittadino può inoltre chiedere al Segretario Comunale del Comune di riferimento di concludere il procedimento avvalendosi del potere sostitutivo , conferitogli dalla Giunta Comunale, in caso di inerzia per mancata o tardiva emanazione di provvedimenti nei termini da parte dei responsabili inadempienti.
Tali recapiti devono essere utilizzati anche per ottenere informazioni relative ai procedimenti in corso.